Articoli

Eugenio BoerThephoodtourist

Eugenio Boer, lo Chef giraItalia

Il lockdown ha “costretto” diversi chef a reinventarsi: chi ha implementato il delivery, chi ha aperto pop up al mare e chi, come Eugenio Boer, ha dato un repentino cambio di rotta alla propria filosofia; lo chef “giramondo” per antonomasia riapre con un menù 100% italiano.
Alessandro BergamoThephoodtourist

Alessandro Bergamo è il nuovo SP Young Chef

Alessandro Bergamo, sous chef del Ristorante Cracco, si aggiudica la finale Regionale Italia e Sud-Est Europa del San Pellegrino Young Chef 2020.
AlchimiaThephoodtourist

L'Alchimia, tra Tradizione e Innovazione

Hype. Con questa parola, soprattutto in america, si indica una notevole aspettativa riguardo ad un particolare evento. Questa aspettativa può essere a doppio taglio se le premesse non vengono mantenute; per il locale di cui vi parlo oggi, però, usiamo solamente la sua accezione più positiva.
Davide OldaniThephoodtourist

Davide Oldani e la Nuova Casa della Cucina POP

Ricordo piuttosto bene la mia prima visita al D’O: ottobre 2013, il ristorante si trovava ancora lungo corso Magenta a San Pietro all’Olmo. Era la mia prima volta in un ristorante stellato ma ho ancora in mente una strepitosa pancetta di maiale e un insolito, almeno per me a quei tempi, gelato al Grana Padano.
Andrea ApreaThephoodtourist

Andrea Aprea, la Forma della Cucina

Non è difficile identificare il momento e l’artefice della trasformazione della cucina d’albergo milanese: l’anno è il 2012 e lo chef Andrea Aprea; con il suo VUN (uno in dialetto) è il primo ristorante d’hotel a Milano a ricevere l’ambito Macaron.
JoiaThephoodtourist

Joia, il Sapore della Natura

Dimenticatevi insalatine scondite, insipide verdure grigliate, avocado insapori e hamburger dai colori sgargianti; non troverete niente di tutto questo al Joia di Pietro Leemann, il tempio della cucina vegetariana a Milano.
Wicky PriyanThephoodtourist

Wicky Priyan, Maestro della Wicuisine

In un regno quasi fatato fatto di volte stellate, katane e pergamene in tanji si muove silenzioso e attento il maestro della Wicuisine, Wicky Priyan. Osservarlo al lavoro in questo “tempio” della cucina è un’esperienza assolutamente unica ed indimenticabile.
chefThephoodtourist

Carlo Cracco: Una Cena Stellare

Eccoci qui. Via Victor Hugo 4, pieno centro di Milano. Davanti a noi le finestre di "Cracco, Ristorante in Milano". Già percorrendo i primi passi al suo interno, giù per le scale, si capisce di non essere nel solito ristorante; l'atmosfera che si respira è diversa, come trovarsi sotto al cielo stellato.
Carlo CraccoThephoodtourist

Carlo Cracco in Galleria

Un anno e forse anche di più. Tanto abbiamo dovuto aspettare per vedere finalmente il nome di Carlo Cracco sulle vetrine del salotto di Milano, Galleria Vittorio Emanuele II.
LuogoThephoodtourist

Esiste un Luogo

Quando si parla di cucina stellata a Milano c'è un nome che non può assolutamente mancare ed è quello di Aimo e Nadia Moroni e del loro Luogo. La storia di quello che potrebbe tranquillamente essere definito come il più famoso e apprezzato ristorante di Milano dura ormai da più di mezzo secolo.