Viaggi

PetraThephoodtourist

Petra la Rosa, un Giorno di Meraviglie

Per quanto si pensi di conoscerla e di averla già vista, considerato l’esagerato numero di film che l’hanno scelta come location, Petra dal vivo troverà sempre il modo di stupirvi
ColmarThephoodtourist

Colmar, la Venezia di Francia

Immersa tra i filari di vite delle colline alsaziane, Colmar sembra essere stata pensata da Walt Disney come ambientazione per uno dei suoi film.
ReykjavíkThephoodtourist

La Strada verso Reykjavík

“Se il tempo in Islanda non ti piace aspetta cinque minuti…”
IslandaThephoodtourist

Islanda, Terra di Ghiaccio e Fuoco

Islanda, terra di contrasti: ghiaccio e fuoco, sabbia nera e mari cristallini, sole di mezzanotte e aurora.
CambridgeThephoodtourist

Cambridge

Terminata la settimana a Oxford, mi sono sposato nell'altra città universitaria inglese: Cambridge. Tra un allenamento, una gita sul fiume e un'opera di Shakespeare, anche sulle rive del fiume Cam abbiamo mangiato in locali degni di nota.
MaroccoThephoodtourist

La Cucina del Marocco

La cucina marocchina assomiglia un po' ad una passeggiata all'interno di una medina: una grande varietà di colori, sapori e odori che ti colpisce ed inevitabilmente ti conquista.
New OrleansThephoodtourist

New Orleans: la Città di Musicisti e Pirati

Lasciataci Natchez alle spalle proseguiamo verso il Louisiana lungo le sponde del Mississippi.
TennesseeThephoodtourist

Dal Tennessee a Natchez

Tennessee, culla della musica del Nord America: Nashville (la capitale) e Memphis (la città più popolosa) sono famose per la musica country e blues.
SingaporeThephoodtourist

Singapore: Street Food Stellato

Si sviluppa su un arcipelago di 60 isole, ha una popolazione di circa 5 milioni di abitanti (la maggior parte stranieri), è uno dei centri finanziari più importanti al mondo ed ospita anche un Gran Premio di Formula 1.
TexasThephoodtourist

Everything is Bigger in Texas

Texas, the Lone Star State. Terra di cowboys, mandrie al pascolo, deserti, sport e ottima cucina in barba a tutti quelli che pensano che l'unica cosa che si possa mangiare oltreoceano, da New York a Los Angeles, sia un panino di McDonald's.