Spaghetti Vongole e Guanciale con Acqua allo Zafferano

L'altra sera, in uno dei miei esperimenti, ho cercato di replicare una ricetta dello chef Mauro Uliassi provando a semplificarla leggermente in modo tale da riuscirla a prepararla a casa.

Ingredienti

  • 100 g di guanciale
  • 250 g di vongole
  • Pochi grammi di pistilli di zafferano (o due bustine)
  • 250 ml di brodo di pesce
  • Pomodorini datterini
  • Uno spicchio d'aglio
  • Olio

Preparazione 

  • In un dito d'acqua bollente mettete in infusione lo zafferano per circa 20 minuti;
  • Mettete a bollire nel brodo metà del guanciale;
  • Bollite per 15 secondi i pomodorini, immergeteli subito in acqua e ghiaccio poi spellateli e grigliateli per circa 3 minuti;
IMG_7866.JPG
  • Bollite le vongole per 20 seconde, scolatele tenendo da parte un pò della loro acqua; sgusciatele e mettetele da parte;
  • In acqua bollente cuocete gli spaghetti;
  • In una padella cuocete il guanciale restante fino a farlo diventare croccante;
  • In un'altra padella fate rosolare uno spicchio con un filo d'olio;
  • A circa tre quarti di cottura degli spaghetti (9 minuti circa), scolateli e mantecateli in padella col brodo di pesce, l'acqua delle vongole e, a un minuto dalla fine della cottura, terminate con l'acqua allo zafferano e aggiungete il guanciale.
IMG_7868.JPG

Presentazione

  • In un piatto fondo create un nido con gli spaghetti e aggiungete le vongole e i pomodorini grigliati.