Paesi e Paesaggi del Gusto

Ritorna Paesi e Paesaggi del Gusto al Castello e Parco di Masino, Bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano a Caravino (TO), la grande mostra mercato en plein air dell’eccellenza enogastronomica italiana ideata da Davide Rampello, autore e conduttore della seguitissima rubrica di Striscia la Notizia e curatore del Padiglione Zero di Expo Milano 2015. Con alcune importanti novità, come la prestigiosa partnership con Identità Golose, il primo congresso internazionale di Cucina e Pasticceria d’Autore organizzato in Italia e la scelta di ospitare gratuitamente tutti gli artigiani partecipanti all’evento. Come nelle scorse edizioni, sabato 6 e domenica 7 ottobre 2018 decine di agricoltori, allevatori, pescatori e artigiani del gusto selezionati da Rampello si riuniranno nella scenografica cornice del Parco del Castello di Masino non solo per esporre e vendere i loro prodotti, ma anche per raccontare le loro straordinarie storie di eccellenza e tradizione, alla scoperta del Bel Paese e del suo straordinario patrimonio culinario. Un’occasione per il FAI di estendere la sua missione di tutela e valorizzazione della cultura e del paesaggio italiani ai “beni culturali viventi”, portatori di storie, autenticità e sapienza. Gli espositori che prenderanno parte all’evento sono persone che hanno creduto in un progetto di vita e di economia sostenibile che valorizza la relazione fra uomo e territorio e che fa degli artigiani i nuovi “custodi del paesaggio”. Inoltre venerdì 5 ottobre dalle ore 15 alle 18, si terrà un’anteprima in esclusiva riservata alla stampa, agli chef e ristoratori invitati da Identità Golose e dal FAI. L’invito è dedicato ai professionisti della ristorazione allo scopo di creare un’opportunità di incontro fra chi produce e chi in cucina seleziona e trasforma con un’attenzione specifica alla qualità e all’origine della materia prima. La collaborazione con Identità Golose rappresenta un progetto a lungo termine che si svilupperà anche attraverso la partecipazione di un nutrito gruppo di artigiani all’edizione 2019 del congresso in programma dal 23 al 25 marzo e ispirato al tema “Costruire Nuove Memorie”. Un’occasione di visibilità eccezionale per realtà dalle dimensioni a volte piccolissime ma di importanza straordinaria per ciò che rappresentano per la cultura del territorio.

Il FAI - Fondo Ambiente Italiano è una Fondazione senza scopo di lucro che opera grazie al sostegno di privati cittadini, aziende e istituzioni per tutelare, conservare e valorizzare il patrimonio di arte, natura e paesaggio italiano. Fin dalla sua fondazione, nel 1975, si è ispirato al National Trust britannico ed è affiliato all’INTO – International National Trusts Organization. Quello del FAI è un impegno quotidiano per recuperare, proteggere e valorizzare monumenti e luoghi unici del nostro Paese, che riceve in donazione o in concessione, e per educare e sensibilizzare la collettività - e i più giovani in particolare - alla conoscenza, all’amore e al godimento per l’ambiente, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione. Il FAI, inoltre, vigila sulla tutela dei beni paesaggistici e culturali nello spirito dell’articolo 9 della Costituzione e si fa portavoce degli interessi e delle istanze della società civile intervenendo attivamente sul territorio nella convinzione che occuparsi di ambiente e paesaggio significa occuparsi non solo dei luoghi dove vive l'Uomo, ma anche di come egli vive e opera in questi luoghi. Identità Golose: dal 2005 Milano ospita Identità Golose, il primo congresso internazionale di Cucina e Pasticceria d’Autore organizzato in Italia. Ideato dal giornalista Paolo Marchi e da Claudio Ceroni, prodotto da MAGENTAbureau, il congresso chiama ogni anno alla ribalta i più grandi chef italiani e del mondo, ed è oggi l’evento di riferimento per i professionisti interessati a conoscere tutto ciò che di nuovo accade sulla scena della cucina internazionale. Dopo 15 anni, è un brand che identifica una piattaforma di comunicazione costituita da un magazine online bilingue www.identitagolose.it e una guida ai ristoranti d’Italia, Europa e Mondo giunta nel 2018 alla 11° edizione. Identità Golose propone dal 2009 anche appuntamenti internazionali organizzati a Londra, New York, Chicago, Boston e Los Angeles. Nel 2015 ha firmato un temporary restaurant all’interno di EXPO che in sei mesi di attività ha visto coinvolti 200 chef e più di 56mila visitatori. Sull’onda di questo successo, a settembre 2018, a due passi da Piazza della Scala, sarà inaugurato un laboratorio permanente - Identità Golose Milano - dedicato al convivio contemporaneo, alla sperimentazione e alle nuove tendenze gastronomiche internazionali grazie al coinvolgimento dei più importanti chef dall’Italia e dal mondo, con l’obiettivo di consolidare il ruolo di Milano come una delle grandi capitali della ristorazione internazionale.