Gordon Ramsay Plane Food @ Heathrow T5

Il Bancone si affaccia sulla grande sala

Solitamente il pasto in aeroporto è sempre un tasto doloroso per molti viaggiatori; panini e pizze riscaldate non sono il massimo della vita e a volte l'unico barlume di buon cibo si trova dietro alle barricatissime porte delle lounge (cui puoi accedere viaggiando circa tre volte al giorno). Per fortuna nel Terminal 5 dell'aeroporto londinese (uno dei più frequentati al mondo) lo chef Gordon Ramsay è venuto in aiuto degli affamati viaggiatori, almeno di quelli che hanno voglia di spendere qualcosina in più.

La grande sala è spaziosa e piuttosto silenziosa nonostante il viavai di persone all'esterno, su di essa si affaccia l'elegante bancone del bar ed è possibile osservare l'esterno dalle immense finestre. Tavolini in legno e sedie e divani in pelle completano l'arredamento, facendo dimenticare per qualche momento di trovarsi in un aeroporto.

Il menù presenta soprattutto piatti inglesi con qualche intrusione italiana e, soprattutto, asiatica (probabilmente per venire incontro alle esigenze dei numerosi passeggeri orientali che transitano da qui ogni giorno). Volendo c'è anche la possibilità di farsi preparare un cestino da picnic con due o tre portate, nel caso si abbia fretta o si voglia cercare di contenere la spesa.

Burrata con Asparagi, Focaccia e Uvetta

Rib-Eye Steak con salsa al Blue Cheese

Tra gli antipasti ho scelto una burrata con asparagi, focaccia e uvetta; piatto molto bello, d'altronde c'è scritto "Ramsay" all'entrata, e gustoso con tutti gli ingredienti che si sposano bene tra loro. Come piatto principale non potevo esimermi da una Rib-Eye Steak, non avendone mangiata neanche una in due settimane, con salsa al Blue Cheese. Unico tasto dolente, nessun contorno a parte una fogli d'insalata un pò triste; qui, come da altre parti all'estero, il contorno si paga in più. Non c'è due senza tre, ed ecco quindi una meravigliosa torta al cioccolato con gelato alla vaniglia.

Esperienza tutto sommato positiva, ambiente elegante e cibo gradevole. Anche il prezzo non così sproporzionato ma giusto per la qualità dei piatti e anche per il fatto di trovarsi in un ristorante firmato Ramsay, non sempre a buon mercato.

Torta al Cioccolato